Come rispolverare e salvare per sempre vecchi ricordi?

Chi di voi non ha a casa cassetti pieni di diapositive o negativi di foto dei tempi passati? Chi di voi non ha mai impugnato un negativo e ha provato a vederlo controluce per vedere l’immagine impressa?

Da oggi c’è Doctor photo! Lo scanner che converte in un batter di ciglia negativi e diapositive in formato digitale. E’ di facile utilizzo ed è indipendente dal PC. Infatti, se inserite le diapositive o i negativi negli appositi scomparti, potrete visionare le fotografie sul suo schermo integrato da 2,4 pollici. Ma non è finita qui! Doctor photo le salva direttamente su scheda SD/SDHC – acquistabile separatamente – oppure si può collegare al PC tramite cavetto USB. Ha una batteria interna ricaricabile che dura fino a 2 ore e mezza e che quindi consente di fare circa 2000 scansioni. Può essere anche collegato alla TV per la gioia dei nonni, che potranno godersi le loro foto da giovani seduti sulle loro comode poltrone. I ricordi sono preziosi e con 119 euro potrete rispolverare quelli più vecchi!

Hi-Doctor photo o Bye-Doctor photo?

Caratteristiche tecniche: La confezione contiene: adattatore per 3 diapositive intelaiate fino a 3,5 mm di spessore; adattatore per strisce di pellicola fino a 6 fotogrammi; adattatore a 8 fotogrammi per pellicola fino a 110 mm; cavi USB; adattatore di rete; batteria litio – ione. Tipo di pellicola: negativi e positivi come strisce (35 mm) o diapositive (5 x 5 cm), nonché strisce di pellicola di 110 mm – Risoluzione ottica: 9 milioni di pixel 2400 x 2400 (dpi) -Profondità di colore (Bit) 30 – Densità ottica: 3.0 Dmax – Sensore d’immagine: CMOS – Fonte Luminosa: 3 LED bianchi – Velocità di scansione: con 2400 dpi: 2 sec. – Area di scansione massima: 24,3 x 36,5 mm – Connessioni: USB 2.0 (non supporta USB 1.1) – Sistemi operativi: PC Windows XP; Vista; 7 – MAC: OS X 10.5 o maggiore – Dim. (L x H x P) 10,4 x 16,4 x 10,5 cm ca.

Fontehttp://www.dmail.it/index.php?index=dml

di Antech


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>