Facebook Highlight, come mettere in risalto i propri status.

Facebook è al lavoro su alcune nuove funzionalità che nel prossimo futuro dovrebbero andare ad arricchirlo. In particolar modo sembra molto interessante Facebook Highlight, una funzione  che permetterebbe ad ogni utente di mettere in risalto i propri status, dietro pagamento di una piccola somma. Tali status potranno essere composti da solo testo o arricchiti da foto e video.

Lo scopo di questa nuova funzionalità è di porsi nel mezzo tra un semplice aggiornamento di stato e un vero e proprio richiamo pubblicitario su Facebook. Se avete un contenuto da pubblicizzare, che non volete vada “perso” nel mare dei vari aggiornamenti e che allo stesso tempo non necessita di una vera e propria campagna pubblicitaria, allora Highlight è lo strumento che fa al caso vostro. Per ogni contenuto di cui si chiede la pubblicizzazione si andrà a spendere circa 1.80 dollari, poco più di un euro, pagabili tramite Paypal o carta di credito. Secondo quanto è stato riferito da alcuni utenti che stanno testando Highlight, al momento della pubblicazione di un contenuto appare una finestra che permette di scegliere se pagare la cifra sopraccitata per dare risalto al proprio contenuto. Nel caso in cui si scelga di pagare, il proprio post rimane per più tempo visibile rispetto a quelli degli altri utenti. Per quanto riguarda l’aspetto grafico dell’aggiornamento di stato, non si avranno differenze tra uno classico e uno che sfrutta Highlight.

In conclusione, possiamo dire che Highlight sembrerebbe una funzione interessante e, se usata bene, molto utile per chi ha bisogno di pubblicizzare i propri contenuti. E’ d’obbligo, però, porsi una domanda: gradiremo vedere sempre in primo piano su Facebook i post degli utenti con più disponibilità economica??

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>